martedì,Febbraio 7 2023

Gravina ora frena: «Obiettivo ripresa dei campionati. La realtà però…»

Gabriele Gravina torna a parlare con nuove dichiarazioni dopo quelle che hanno ridimensionato l’ipotesi di un format allargato. Stavolta, però, le sue parole hanno un tenore diverso. Al punto che il numero uno della Figc parla di realismo. «L’obiettivo primario è riprendere la stagione, abbiamo tracciato uno scenario che prevede la ripresa dei campionati perché

Gravina ora frena: «Obiettivo ripresa dei campionati. La realtà però…»

Gabriele Gravina torna a parlare con nuove dichiarazioni dopo quelle che hanno ridimensionato l’ipotesi di un format allargato. Stavolta, però, le sue parole hanno un tenore diverso. Al punto che il numero uno della Figc parla di realismo. «L’obiettivo primario è riprendere la stagione, abbiamo tracciato uno scenario che prevede la ripresa dei campionati perché credo che sia la scelta più giusta. Questa è un’ipotesi che abbiamo il dovere di portare avanti ma stiamo lavorando anche su ipotesi alternative per dare risposte concrete alle nostre società e ai nostri tifosi».

Gravina e lo stop ai campionati

Parlando ai microfoni di Radio Sportiva, Gravina rivendica il ruolo del Consiglio Federale della Figc. «Ha potere decisionale e lo eserciterà nella maniera più equilibrata senza sottovalutare rischi di contenziosi che il calcio italiano non può permettersi. Stiamo studiando diverse ipotesi ma non ce ne è una migliore di un’altra. La priorità è finire i campionati».

Il taglio degli stipendi

Altra brutta gatta da pelare sono il taglio degli stipendi dei calciatori. Gravina ha le idee chiare a riguardo. «Noi non possiamo far finta che il calcio non stia subendo danni economici così come l’industria di tutto il paese. Il tema del costo del lavoro va posto senza mortificare nessuno ma ricorrendo a delle ipotesi di sospensione o riduzioni degli stipendi».

Articoli correlati