CronacaIn evidenza home

Estorsioni e furti a Cosenza, arrestate 13 persone VIDEO

Si chiama "Gipsy Village" l'operazione anti-criminalità condotta dai carabinieri di Cosenza contro un gruppo composto da 13 persone, riconducibili al "villaggio degli zingari".

Dalle prime luci dell’alba, è in corso, a Cosenza, Montalto Uffugo, Ttorano Castello e Barcellona Pozzo di Gotto, provincia di Messina (LEGGI QUI I NOMI DELLE PERSONE ARRESTATE), una vasta operazione dei carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza volta a disarticolare un gruppo criminale, operante nel “villaggio degli zingari” di cosenza, specializzato in attività estorsiva, in gergo detta “cavalli di ritorno”. (LEGGI QUI L’ATTO INTIMIDATORIO DURANTE IL COVID-19)

Oltre 120 carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza dispositiva di misure cautelari, emessa dal gip presso il tribunale di Cosenza, su richiesta della procura della repubblica, nei confronti di 13 soggetti indagati, a vario titolo, per i reati in concorso di ricettazione, furto ed estorsione. (LEGGI QUI TUTTI I DETTAGLI)

Tags
Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina