Cosenza Calciocscalcio1

Sadiku sul taccuino di Trinchera. Tremolada domani sarà a Cosenza

Affare fatto per Tremolada. Il Cosenza lo prende con la formula del prestito secco. Per l'attacco Trinchera valuta anche il nome di Sadiku.

Dopo l’operazione lampo che ha regalato a Roberto Occhiuzzi un trequartista di alto livello, c’è tanta carne alla brace. Se da un lato l’operazione con il Pordenone relativa a Luca Tremolada (’91) è già chiusa, dall’altra sul taccuino di Stefano Trinchera c’è, tra gli altri, un centravanti albanese. Si tratta di Armando Sadiku (’91), punta centrale di 185 centimetri. Gioca in Turchia nel massimo campionato, al Büyüksehir, ma ù il suo entourage e gli intermediari guardano anche all’Italia per il futuro prossimo. Procediamo, però, con ordine.

Arriva Tremolada

Prima di affrontare il discorso relativo a Sadiku, va sottolineata l’importanza di aver convinto Tremolada. Il fantasista ex Brescia ha sposato di buon grado l’ipotesi di giocare 6 mesi al Marulla. E’ stato spinto al sì dall’ex Ettore Mendicino, ma non che ne avesse particolare bisogno. L’intesa è stato raggiunta sulla base di un prestito secco. Domani raggiungerà la Calabria per sottoporsi alle visite mediche e al consueto giro di tamponi. Occhiuzzi spera di fargli sostenere almeno la rifinitura per poi convocarlo per la trasferta di Monza. Per la Serie B è un acquisto importante.

La pista Sadiku

Sadiku è un profilo che era stato proposto in estate al Cosenza, prima che Trinchera virasse su Adrian Petre (’98). Occhiuzzi e il suo staff tecnico avevano dato referenze positive, cosa che hanno fatto anche adesso. L’anno scorso nella cadetteria spagnola ha segnato 13 gol con la maglia del Malaga. In Nazionale, invece, in passato vanta un match contro l’Italia. Il suo nome si aggiunge in modo particolare a quelli di Marcello Trotta (’99) del Frosinone (in prestito al Famelicao) e di Edoardo Vergani (01) del Bologna. A fare spazio all’arrivo di due centravanti che i rossoblù prenderanno da qui all’1 febbraio saranno proprio l’attaccante rumeno e Borrelli (’00), destinato a Monopoli o Renate. In bilico la posizione di Ettore Gliozzi (25).

Mostra altro

Antonio Clausi

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2010 ha lavorato fin dal 2007 presso le redazioni de “La Provincia Cosentina”, di “Calabria Ora”, di “Cronache del Garantista” di cui coordinava i servizi per la Calabria, e del “Quotidiano del Sud”. Dal 2008, inoltre, collabora attivamente con CosenzaChannel.it. Spesso ospite di talk-show televisivi e radiofonici, ha come hobby i 33 giri e la musica.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina