lunedì,Giugno 27 2022

“Overture”, al via l’udienza preliminare: ecco gli aggiornamenti

Al via l'udienza preliminare dell'inchiesta "Overture". Rischiano il processo i gruppi diretti da Alfonsino Falbo e Gianfranco Sganga.

“Overture”, al via l’udienza preliminare: ecco gli aggiornamenti

E’ iniziata ieri l’udienza preliminare dell’inchiesta “Overture”. SI tratta dell’indagine antimafia coordinata dalla Dda di Catanzaro contro due gruppi criminali separati tra loro, ma entrambi operanti tra Cosenza e Rende. Nel primo caso parliamo della presunta associazione per delinquere finalizzata al narcotraffico che, secondo i carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza, sarebbe stata gestita da Alfonsino Falbo.

Nel secondo caso, invece, gli investigatori ritengono che nel quartiere “San Vito” di Cosenza, il noto pregiudicato Gianfranco Sganga abbia costituito un’associazione mafiosa al fine di commettere estorsioni ai danni di imprenditori. Tra i fatti finiti nel mirino dei pm antimafia di Catanzaro ci sono anche i lavori di ammodernamento dell’ospedale “Annunziata” di Cosenza. Ieri dunque la prima seduta dell’udienza preliminare davanti al giudice Alfredo Ferraro. Si sono costituite parti civili tre società e una persona offesa, vittima di un pestaggio a Castrovillari.

Overture, ecco chi rischia il processo

Quasi tutti gli imputati hanno deciso di optare per il rito ordinario, mentre l’ex collaboratore di giustizia Alberto Novello ha preannunciato di voler scegliere il rito abbreviato. Rischiano di finire sotto processo dunque Alfonsino Falbo, Massimo Imbrogno, Massimo Fortino, Vincenzo Laurato, Giuseppina Carbone, Gianfranco Fusaro, Giulio Salvatore Oliverio, Attilio Pate, Sergio Raimondo, Riccardo Gaglianese, Manuel Forte, Egidio Cipolla, Cesare Quarta, William Castiglia, Antonio Lucà, Vittorio Imbrogno, Dimitri Bruno, Gaetano Bartone, Francesco Amendola, Gianluca Stocchetti, Gianfranco Sganga, Emanuele Apuzzo, Pietro Mazzei, Ottavio Mignolo, Francesco Grupillo, Carmine Lio, Luca Imbrogno, Umberto Mazzei, Silvio Donato, Alfredo Fusaro, Mario Esposito, Alessandro Esposito, Francesco Le Piane e Claudio Altomare. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 3 maggio, giorno in cui inizieranno le discussioni.

Nel collegio difensivo, tra gli altri, compaiono gli avvocati Maurizio Nucci, Antonio Ingrosso, Andrea Sarro, Ernesto Gallo, Antonio Gerace, Antonio Quintieri, Luca Le Pera, Roberto Le Pera, Giovanni Cadavero, Filippo Cinnante, Giampiero Calabrese, Francesco Chiaia, Angelo Pugliese, Paolo Pisani, Giuseppe Malvasi e Franz Caruso.

Articoli correlati