Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, incubo 0-3. Ma tutto dipende dal referto dell’arbitro

Cosenza, incubo 0-3. Ma tutto dipende dal referto dell’arbitro

Il Cosenza teme di dover perdere la partita con il Verona 0-3 a tavolino e di poter incappare in sanzioni aggiuntive. Tutto dipende dal referto dell’arbitro e da come il Giudice Sportivo interpreterà le sue parole.

La domanda che tutti si pongono è “il Cosenza perderà 0-3 con l’Hellas Verona”? Non esiste al momento una risposta che possa fugare qualsiasi dubbio, perché tutto dipende dal referto arbitrale e da cosa il signor Piscopo di Imperia ha scritto di suo pugno. Al momento non c’è grossa giurisprudenza in materia da cui poter attingere.

Il Cosenza ha più volte ribadito che da parte della Lega di B fosse arrivato l’ok (solo verbale?) per poter dare il via alla partita a margine del parere favorevole dell’agronomo Castelli, inviato direttamente da Milano a rendersi conto dello stato dei lavori.

L’arbitro, che in un primo momento aveva effettuato l’ultimo e decisivo sopralluogo con i capitani Corsi e Caracciolo, aveva dato il via libera alle due squadre per iniziare la fase di riscaldamento. La stessa terna era impegnata in operazioni di stretching quando la giacca nera ha richiamato tutti negli spogliatoi. Da lì la decisione di non dare mai il via alla contesa.

Come detto tutto dipenderà da cosa è stato scritto nel referto e se il disco verde della Lega di B sarà ribadito da atti ufficiali. In quel caso si tratterebbe di partita sospesa per impraticabilità di campo e il Cosenza potrebbe mettere in moto i suoi legali con in mano un documento che testimoni parere favorevole dell’agronomo. Questo perché nel lasso di tempo incriminato le condizioni meteo non sono mutate e non sono subentrati fattori atmosferici tali da cambiare le condizioni del manto erboso.

In caso contrario, il club del presidente Guarascio, in quanto organizzatore dell’evento, sarà ritenuto responsabile del mancato incontro. In base all’articolo 17 del cgs, a quel punto, si potrebbe sanzionare i rossoblù con qualcosa in più dello 0-3 a tavolino di competenza del Giudice Sportivo. E non è detto neppure che già martedì, nel consueto comunicato che indica le decisioni assunte per la giornata precedente, ci sia già quella riguardante Cosenza-Hellas Verona. A prescindere, Guarascio avrà sempre la possibilità di ricorrere in appello.

Related posts