Serie B

La Serie B torna a 22 squadre. Il 31 gennaio i criteri per i ripescaggi

La proposta di riportare la Serie B a venti squadre non ha trovato condivisione da parte di A e B: si tornerà allo scorso anno.

La proposta di riportare la Serie B a venti squadre non ha trovato condivisione da parte di A e B: si tornerà allo scorso anno. Dalle 19 attuali, alle 22 della prossima stagione. La Serie B avrà nuovamente il numero canonico di squadre, dopo che Catania, Entella, Siena e compagnia hanno spinto per mesi tra mille ricorsi per riportare il numero classico anche in questa stagione dopo la retrocessione forzata di alcune squadre.

E’ il presidente della Serie C ad evidenziare come nell’assemblea di club della terza serie italiana è stato presentato in Consiglio Federale la proposta in linea con il piano di riforma attuato da Gravina, collega di Ghirelli e attuale numero uno della Federcalcio.

Le parole di Ghirelli

«La proposta, condivisa con i nostri club, era quella di riportare la Serie B a venti squadre con cinque promozioni dalla terza serie, ovvero tre dirette e due tramite play-off –  ha evidenziato Ghirelli – La Serie B e, purtroppo, la Serie A non hanno condiviso».

«A questo punto la Serie B torna o meglio resta a 22, mentre la Serie C avrà quattro promozioni e otto retrocessioni – ha continuato Ghirelli – Il 31 gennaio si riunirà il consiglio federale per definire i criteri dei ripescaggi per completare gli organici con tre squadre e si dovranno approvare criteri in linea con la riforma, capaci di chiudere questa pagina inaccettabile».

«La strada che abbiamo tracciato è di responsabilità e riporta l’equilibrio dopo quanto è successo in estate con danni a club, ai tifosi e al nostro calcio. Una pagina triste si chiude. Siamo disponibili al confronto con tutte le componenti per definire la riforma necessaria per il calcio”.

Retrocessioni e promozioni

Per il momento in Serie B resta tutto come è, nel senso che a fine stagione retrocederanno 4 club e ne verranno promossi 3. Dalla Serie C, invece, 4 promozioni come al solito. Soltanto dopo il regolare esito del campionato, varranno i criteri di ripescaggio che ripristineranno il format a 22 squadre. (goal.com)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina