domenica,Maggio 29 2022

Città unica, la maggioranza di Cosenza: «D’accordo con Simona Loizzo»

I consiglieri comunali che sostengono il sindaco Franz Caruso concordano con l'esponente della Lega, sulla necessità di realizzare la città unica con Rende e Castrolibero

Città unica, la maggioranza di Cosenza: «D’accordo con Simona Loizzo»

«Abbiamo letto con grande attenzione i ripetuti interventi sulla stampa della capogruppo regionale della Lega, Simona Loizzo, sulla necessità di realizzare una grande area urbana fra Cosenza, Rende e Castrolibero. Siamo indubbiamente soddisfatti che la consigliera regionale abbia sposato in pieno il programma elettorale di Franz Caruso che vede al centro proprio la conurbazione fra le città a partire da una serie di servizi e infrastrutture centrali come il nuovo ospedale che sorgerà a Cosenza». Lo scrivono in una nota i capigruppo di maggioranza che sostengono in consiglio comunale l’amministrazione comunale guidata da Franz Caruso.

Leggi anche ⬇️

«La nuova Amministrazione comunale sta lavorando affinché dopo anni di discussione questo progetto diventi realtà. Ma affinché ciò avvenga, c’è bisogno, più che di propaganda sulla stampa, di una serie di iniziative istituzionali ed incontri di cui l’amministrazione Caruso intende farsi promotrice. Nei prossimi giorni, ad esempio, l’assessore all’Urbanistica Pina Incarnato promuoverà un incontro con i colleghi di Rende e Castrolibero per addivenire ad una programmazione congiunta che potrebbe interessare l’area di viale Magna Grecia, e presentare un progetto comune finanziabile con le risorse del PNRR» proseguono i consiglieri comunali di maggioranza.

Leggi anche ⬇️

«Si pensa di destinare quest’area ad un grande distretto sportivo, possibilmente con la presenza di un auditorium in grado di ospitare i grandi eventi per tutta l’area urbana. Così come – nelle more dell’approvazione dei rispettivi PSC – questa amministrazione vuole arrivare all’approvazione di un PSA (piano strutturale associato) attraverso il coinvolgimento delle parti sociali, le associazioni di categoria e tutti gli stakeholder interessati. Insomma, i grandi processi di trasformazione urbana hanno bisogno di tempi un po’ più lunghi della redazione di un comunicato stampa» evidenziano i capigruppo di maggioranza di Cosenza.

Leggi anche ⬇️

«Siamo sicuri, quindi, che l’autorevole rappresentante della Lega non si tirerà indietro nel sensibilizzare la Regione Calabria a sostenere, sia finanziariamente sia nella fase della progettazione, i Comuni di Cosenza, Rende e Castrolibero. Siamo altrettanto certi che su questo troverà nel presidente Roberto Occhiuto un interlocutore attento e disponibile. Il tal senso, il presidente della Regione, in una passata interlocuzione con il sindaco di Cosenza, aveva già espresso disponibilità a programmare un progetto relativo al termovalorizzatore come risposta concreta alle esigenze di tutta l’area urbana. In questa vicenda c’è in ballo il futuro delle nostre città e non possiamo permetterci il lusso di affrontare questioni complesse in maniera superficiale o propagandistica» conclude la nota.

Articoli correlati