Dalla CalabriaGiudiziariaVideo

Cosenza, spaccio di droga, Spagnuolo: «Ci saranno altri arresti» [NOMI]

L’operazione rientra in un’azione repressiva contro il traffico di droga in provincia di Cosenza. Ma è solo una delle tante. 

Ci saranno altre operazioni di polizia giudiziaria contro il fenomeno dello spaccio di droga. Lo ha detto oggi in conferenza stampa il procuratore capo di Cosenza, Mario Spagnuolo, affiancato dal pm Giuseppe Cozzolino e da vertici dell’Arma di Cosenza. L’esperto magistrato, inoltre, ha spiegato che alcuni dei soggetti arrestati erano noti già nel periodo in cui Spagnuolo si occupava di indagini antimafia nel Savuto. «Useremo tolleranza zero contro qualsiasi tipo di reato, ad iniziare dallo spaccio di droga».

Nell’ambito dell’inchiesta che ha interessato la zona del Savuto, sono finiti in carcere Marcello La Tegano, Giuseppe Amendola, Marcello Ritacco, Marco Tornelli, Giovanni Bertocco, Giuseppe Bertocco, Piero Renzelli e Giovanni Aiello. Il gip di Cosenza, invece, ha applicato la misura degli arresti domiciliari a Francesco Stumpo, Michela Orlando, Fausto Foliaro Guzzo e Alfredo Morelli. Infine, divieto di dimora per Cristian Amendola. 

Parla il capitano di Rogliano

Il capitano Mattia Bologna, comandante della Compagnia di Rogliano, nel corso della conferenza stampa ha evidenziato invece la capacità degli spacciatori di nascondere abilmente la droga: «I pusher utilizzavano diversi metodi per trasportare la droga nella zona di Rogliano. A cominciare dalle insenature dei motori delle automobili fino agli indumenti intimi delle fedeli compagne. Abbiamo monitorato 203 episodi di spaccio di droga, mentre sono circa 1000 quelli ricostruiti a seguito dei contatti intercorsi tra venditori ed acquirenti in un anno e mezzo di indagini».

LEGGI ANCHE:

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina